Giornalismo e editoria/Tagebuch eines Bücherwurms

Dylan, i Medici e i libri…


Che cos’hanno in comune Bob Dylan e la famiglia De’ Medici? Poco o niente, se non fosse che fanno parte dei tanti fenomeni mediatici che hanno caratterizzato questo 2016.

dylan

magnificoNella seconda parte dell’anno, con la produzione internazionale della serie tv I Medici e il Premio Nobel per la Letteratura assegnato a Robert Zimmerman, aka Bob Dylan, le librerie si sono riempite di titoli come: “I Medici, Storia di una famiglia“, “Le donne di casa Medici“, “Bob Dylan – Disco per Disco“, “The Ballad of Bob Dylan” e ancora “La vita di Bob Dylan“…
Impossibile non notarlo. La sezione Storia e la sezione Musica ne sono tappezzate. Eppure qualcuno non ne è contento.

Anzi, molti non lo sono.

medici-dylan

Si va dal “È solo una moda, nessuno è realmente interessato” al “Sono troppi libri, qualcuno sicuramente non veicola informazioni corrette”.

Io invece ne sono contenta. Facciamo che questi libri abbiano la massima visibilità possibile! Lasciamo che vengano letti, non bocciamoli in partenza. Perché sotto a tutti quei titoli c’è qualcosa di buono.

C’è uno scambio, un dialogo. Abbiamo passato decenni a proclamare la fine del libro per mano della cultura del visivo, della tv, ma in questo momento quella cultura non fa altro che un assist alla letteratura: invita a scoprire e sapere di più, invita a leggere.

Non si tratta di una moda. È un interesse che nasce, sboccia e ha bisogno di nozioni, di altre storie per completare la storia principale. Ed  è la cosa più sana al mondo.

È inutile ripetersi che l’era del libro è finita. Quell’era finirà soltanto se lo vorremo noi, perché fin quando ci sarà qualcuno disposto a leggere e comprare un libro, non importa da quale motivazione sia spinto a farlo, l’editoria potrà vivere.

Se giudicate peccato veniale questo tipo di letteratura di consumo… Dovete giurare di non aver mai comprato un libro dopo averne visto la versione cinematografica o una biografia dopo aver ascoltato un’intervista!

Che cosa sto leggendo ora…

Annunci

3 thoughts on “Dylan, i Medici e i libri…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...